BL 011 Sequoia a Longarone

Sequoiadendrum giganteum a Longarone

Questa sequoia gigante, di notevole valore storico-culturale, è testimone d’eccellenza del disastro provocato dalla frana del Vajont. L’enorme cicatrice sul tronco è infatti il frutto della ferita inferta alla pianta nella notte del 9 Ottobre del 1963, quando la frana del monte Toc, riversatasi nel bacino di invaso della diga sul torrente Vajont, generò un’onda di acqua e fango di dimensioni enormi che procurò la morte a circa 2000 persone e danni materiali incalcolabili. Quest’onda segnò in modo indelebile la sequoia, senza però riuscire a sradicarla. Localmente è chiamata “pianta santa”, probabilmente perché sembra toccare il cielo grazie alla sua eccezionale altezza.

Altre Informazioni

  • Provincia: Belluno
  • Codice albero: BL 011
  • Indirizzo: via Faè, 25
  • Accessibilie: SI
  • Coordinate geografiche: Longitudine 12°18'07'' Latitudine 46°14'38'', Altitudine 417
  • Specie botanica: Sequoiadendrum giganteum
  • Nome locale della specie: Sequoia gigante
  • Diametro del fusto in cm (a m 1,30 da terra): 184
  • Altezza totale in metri: 32
  • Età stimata: 160
Vai Su